La Frittella del Corsalone

Le Frittelle al Corsalone

Le Frittelle al Corsalone

La tradizionale Sagra della Frittella nasce alla fine degli anni 60 sull’idea dell’allora parroco Don Mario e di alcuni parrocchiani, con l’intento di creare un momento aggregativo per la crescente comunità di Corsalone.

Nata quasi come serata di festa, ben presto la manifestazione ha visto la partecipazione di numerose persone da tutto il Casentino e dai paesi limitrofi, fino ai nostri giorni quando siamo arrivati a circa 25.000 frittelle per edizione. Assieme alla degustazione di questi dolci è possibile partecipare a vari momenti di festa e intrattenimento come giochi, lotterie e attività sportive organizzate per i bambini. Attualmente lavorano per la realizzazione dell’evento oltre cento volontari fra uomini, donne e ragazzi che garantiscono la riuscita di tutte le attività.
La Sagra delle Frittella è una occasione unica per gustare questo tipico prodotto della festa di San Giuseppe ormai familiare nelle nostre case.

 

Frittella
A prima vista sono solo una pallina d’impasto messa a friggere e addolcita, eppure scoprirete che sono un antidoto al tempo: mangiandomi ritornerete ad avere dieci anni. È una miscela di profumo forte e antico, come quello dei giorni di festa della vostra infanzia, e lo zucchero che vi rimarrà sui polpastrelli sarà irresistibile da non leccare. L’allegria ci accomunerà: una dietro l’altra, me e le mie sorelle, quasi gemelle, meglio delle caramelle, anche per voi, donzelle magre e snelle, vi renderem ancor più belle, noi: dalle bacinelle alle padelle, prima pastelle e poi frittelle.

Parrocchia San Giuseppe
Corsalone Arezzo
Ultima domenica di marzo

informazioni:
Tel. +39 327 4561537

La Sagra delle Sagre è una manifestazione enogastronomica che si terrà il 22 e 23 Giugno a Bibbiena in Casentino.
Il territorio casentinese è costellato di piccoli paesi, ognuno con una propria tradizione, una propria cultura, una propria storia.
C’è un legame unico e forte fra l’uomo e questi borghi che si manifesta nella cultura della gastronomia e che ancora oggi esiste e tiene in vita questi luoghi. La Sagra delle Sagre vuole riunire il meglio delle sagre casentinesi, quelle più amate e caratteristiche, eredi dei veri sapori del territorio e vuole essere un evento di promozione del centro storico di Bibbiena. Un pezzo di Casentino in ogni angolo del paese, alla scoperta di sapori e gusti di un’antica tradizione e dell’eterogeneità culinaria di questo angolo di Toscana.
Quali sagra ci saranno? Sabato 22 Giugno 2013 saranno presenti le sagre di: Rimbocchi con Sagra del Pane, Corezzo con la Sagra del Tortello di patate alla lastra, Faltona con la Sagra degli Gnocchi, Partina con la Sagra del Raviolo alle erbe e ricotta, Lonnano con la Sagra della Scottiglia,
Memmenano con la Sagra dell’Uovo, Chiusi della Verna con la Sagra del Tartufo e San Piero con la Sagra della Polenta di castagne con ricotta.
Invece domenica 23 Giugno 2013 saranno presenti le sagre di: Rimbocchi con la Sagra del Pane, Corezzo con la Sagra del Tortello di patate alla lastra,
Bibbiena con la Sagra del Maiale Grigio del Casentino, Partina con la Sagra del Raviolo alle erbe e ricotta, Soci con la Sagra del Baccalà,
Memmenano con la Sagra dell’Uovo, Chiusi della Verna con Sagra del Tartufo, Corsalone con la Sagra della Frittella

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Instagram